A teatro dai 18 mesi: si può fare!

Attività: crescere con l'animale simbolo

Un’inedita gita fra arte e teatro

Largo ai teens, gli inventori di futuro

Spazio alla formazione

Scuole

Segni e la scuola

Il mondo della scuola è un interlocutore importante per l’associazione Segni d’infanzia. In questa sezione è possibile trovare i servizi e le opportunità messe a disposizione di insegnanti e studenti.

Offerta, Consulenza e Co-Progettazione

Il teatro è uno strumento pedagogico trasversale, in grado di incidere sulla crescita della persona nella sua sfera cognitiva ed emotiva. Favorisce nei bambini e nelle bambine, nei ragazzi e nelle ragazze, la ri-connessione con la propria parte emozionale, aiuta a riconoscere l’altro e ad entrare in comunicazione empatica con l’altro, è una forma di apprendimento non formale riconosciuta a tutti gli effetti dal MIUR come attività da inserire nell’offerta formativa e nel piano didattico disciplinare.

Ogni anno l’associazione Segni d’infanzia offre a docenti e classi di ogni ordine e grado, numerose proposte didattiche e formative programmate all’interno di SEGNI New Generations Festival, ma non solo.

L’associazione è disponibile tutto l’anno, su richiesta delle scuole o dei singoli docenti, all’ideazione di attività e progetti specifici in linea con le tematiche curriculari che si vogliono trattare. È possibile anche richiedere a scuola una delle proposte di spettacoli prodotti dall’associazione.

Inoltre l’associazione è disponibili a partecipare a bandi nazionali e internazionali in qualità di partner, mettendo al servizio dell’ente scolastico anche le proprie competenze e la propria esperienza pluriennale nell’ambito della scrittura di progetti.

Contatti Ufficio Scuole Segni d’infanzia

0376.1514016

ufficioscuole.festivalsegni@gmail.com

Il Festival come gita culturale

Pre-pandemia il festival è sempre stato l’occasione per un’inedita gita a Mantova Patrimonio Mondiale Unesco che permette di combinare la visione di spettacoli teatrali e laboratori artistici con la visita dei luoghi d’arte, molti dei quali sono location d’eccezione degli eventi programmati. Un’esperienza culturale a 360° gradi dove incontrare artisti di tutto il mondo e studenti stranieri.

Nel rispetto delle disposizioni di prevenzione covid-19, l’Ufficio Scuole del Festival si mette a disposizione per aiutare le classi, di ogni ordine e grado, vicine e lontane, a organizzare una o più giornate a SEGNI, creando pacchetti ad hoc per la partecipazione a più eventi e la scoperta della città.

Segni in onda per le scuole

Dal 2020 è nata la piattaforma digitale SEGNI IN ONDA che offre anche alle scuole un’offerta aumentata accessibile e visibile in qualsiasi momento direttamente in classe sulla LIM. La piattaforma, creata con la collaborazione di esperti dell’età evolutiva, ospita diversi contenuti: spettacoli teatrali, podcast, interviste ad esperti e artisti, laboratori, video letture, serie web dove si fa sperimentazione dei linguaggi artistici e del digitale per creare proposte innovative, offrire strumenti di lettura e un’esperienza complementare e di approfondimento a quella dal vivo.

Scopri nell’area dedicata all’ordine scolastico di appartenenza quali sono i contenuti dedicati alla fascia d’età dei tuoi alunni.

Pass docente

Se sei un insegnante e vuoi scoprire le proposte del festival frequentandolo come “addetta/o ai lavori” per trovare spunti e idee per la tua attività puoi richiedere il PASS DOCENTE scrivendo a ufficioscuole.festivalsegni@gmail.com ed esibendo un documento che attesti la professione di insegnante.

Il PASS ti permette di accedere gratuitamente agli eventi del festival previa verifica disponibilità di posti.

Filo diretto con Segni

Per rimanere sempre aggiornato e per conoscere gli appuntamenti speciali rivolti alle scuole e agli insegnanti, per accedere agli incontri ON LINE di presentazione del programma del festival, fissare un colloquio di consulenza specifica con la Direzione artistica, iscriviti alla newsletter di Segni d’infanzia specificando la tua professione.

 

Per essere sempre aggiornato sulle attività dedicate ai nidi iscrivi alla Newsletter Speciale Scuole inviando una mail a ufficioscuole.festivalsegni@gmail.com e indicando il grado scolastico di appartenenza.

Per consultare il programma completo del festival 2021 clicca QUI .

Il festival continua online su segninonda.org

Incontriamoci al Festival

La XVI edizione di SEGNI New Generations Festival si è conclusa con successo. Ritrovarci INSIEME dal vivo è stato emozionante, come in una nuova prima volta.

Alcuni degli spettacoli in programma si possono ancora vedere e rivedere sulla piattaforma gratuita segninonda.og fino al 30 novembre.

Restano sempre visibili i tanti contenuti extra – podcast, laboratori, interviste ad artisti ed esperti – dove trovare spunti per attività da fare insieme a bambini e bambine.

 

Il Concorso e l'animale simbolo

Il Concorso del festival è un processo di avvicinamento e di coinvolgimento di piccoli e adulti e quest’anno si chiama COLORA (E RACCONTA) IL CAMALEONTE perché il Camaleonte è l’animale simbolo 2021 disegnato da Arturo Brachetti.

Per molti asili, l’animale simbolo del festival, ogni anno diverso, è uno strumento per affrontare le “settimane dell’accoglienza” attraverso attività dedicate e in tema che nascono prendendo spunto dalle sue caratteristiche e dalla Bibliografia dedicata. A volte l’animale simbolo caratterizza le attività per tutto l’anno scolastico anche con il coinvolgimento delle famiglie e permette di esplorare varie tecniche artistiche e linguaggi.

Novità! Quest’anno al Concorso è dedicato anche un palinsesto on line su segninonda.org con podcast e video ricchi di consigli e idee.

Tutte le opere in Concorso si possono vedere nella Gallery della pagina facebook di Segni d’infanzia e votare con un like entro il 30 novembre.  

Dopo il Festival

È possibile richiedere a Segni d’infanzia durante tutto l’anno scolastico l’ideazione di un’attività (laboratori, letture…) da realizzare all’interno della scuola scrivendo a ufficioscuole.festivalsegni@gmail.com

Per essere sempre aggiornato sulle attività dedicate alle scuole dell’infanzia iscrivi alla Newsletter Speciale Scuole inviando una mail a ufficioscuole.festivalsegni@gmail.com e indicando il grado scolastico di appartenenza.

Per consultare il programma completo del festival 2021 clicca QUI.

Il festival continua online su segninonda.org

Incontriamoci al Festival

La XVI edizione di SEGNI New Generations Festival si è conclusa con successo. Ritrovarci INSIEME dal vivo è stato emozionante, come in una nuova prima volta.

Alcuni degli spettacoli in programma si possono ancora vedere e rivedere sulla piattaforma gratuita segninonda.og fino al 30 novembre.

Restano sempre visibili i tanti contenuti extra – podcast, laboratori, interviste ad artisti ed esperti – dove trovare spunti per attività da fare insieme a bambini e bambine.

Scarica QUI il riepilogo dei contenuti adatti alle scuole dell’infanzia.

 

Il Concorso e l'animale simbolo

Il Concorso del festival è un processo di avvicinamento e di coinvolgimento di piccoli e adulti insieme e quest’anno si chiama COLORA (E RACCONTA) IL CAMALEONTE perché il Camaleonte è l’animale simbolo 2021 disegnato da Arturo Brachetti.

Attraverso le caratteristiche dell’animale simbolo, l’immagine in bianco e nero creata dall’artista testimonial e la Bibliografia dedicata si possono trovare numerosi spunti per dar vita ad elaborati, affrontare vari temi e sperimentare diverse tecniche.

Il tema di quest’anno è la trasformazione perché la pandemia ha trasformato il nostro stile di vita e quello delle nuove generazioni, spingendoci a sperimentare nuovi modi di stare insieme e di colorare confini inusuali.

 

Novità! Quest’anno c’è anche un palinsesto online su segninonda.org dedicato al Concorso con tanti podcast e video, ricchi di consigli e idee, che aiutano gli insegnanti a realizzare con nuove tecniche gli elaborati digitali o plastici per partecipare al concorso.

Ad esempio è possibile cimentarsi nella registrazione delle voci dei bambini per la creazione di un podcast per raccontare i libri preferiti tratti dalla Bibliografia, scoperti durante l’anno del Camaleonte. Giocare con la voce, registrarsi e ri-ascoltarsi per imparare fin da piccoli a sviluppare la capacità di ascolto e di espressione.

Tutte le opere in Concorso si possono vedere nella Gallery della pagina facebook di Segni d’infanzia e votare con un like entro il 30 novembre.  

Dopo il Festival

È possibile richiedere a Segni d’infanzia durante tutto l’anno scolastico l’ideazione e realizzazione di un’attività (laboratori, letture) direttamente a scuola scrivendo a ufficioscuole.festivalsegni@gmail.com

Nella sezione SU MISURA è possibile trovare alcune proposte di attività già realizzate dall’associazione per sponsor ed enti che si può immaginare di declinare e modulare in base alle proprie esigenze e all’età del gruppo classe.

L’associazione ha creato anche degli spettacoli adatti alla scuola dell’infanzia, realizzabili a scuola, come

  • LUPUS IN FABULA su emozioni, fiabe e ambiente.

Scopri di più nella sezione SEGNI PRODUCTION.

Alcuni contenuti della piattaforma segninonda.org restano disponibili tutto l’anno scolastico e si può navigare anche tra i contenuti dei palinsesti precedenti.

Per essere sempre aggiornato sulle attività dedicate alle scuole primarie iscrivi alla Newsletter Speciale Scuole inviando una mail a ufficioscuole.festivalsegni@gmail.com e indicando il grado scolastico di appartenenza.

Per consultare il programma completo del festival 2021 clicca QUI.

Il festival continua online su segninonda.org

 

Incontriamoci al Festival

La XVI edizione di SEGNI New Generations Festival si è conclusa con successo. Ritrovarci INSIEME dal vivo è stato emozionante, come in una nuova prima volta.

Alcuni degli spettacoli in programma si possono ancora vedere e rivedere sulla piattaforma gratuita segninonda.og fino al 30 novembre.

Restano sempre visibili i tanti contenuti extra – podcast, laboratori, interviste ad artisti ed esperti – dove trovare spunti per attività da fare insieme a bambini e bambine.

Scarica QUI il riepilogo dei contenuti adatti alle scuole primaria.

 

Il Concorso e l'animale Simbolo

Il Concorso del festival è un processo di avvicinamento e di coinvolgimento degli spettatori e quest’anno si chiama COLORA (E RACCONTA) IL CAMALEONTE perché il Camaleonte è l’animale simbolo 2021 disegnato da Arturo Brachetti.

Attraverso le caratteristiche dell’animale simbolo, l’immagine in bianco e nero creata dall’artista testimonial e la Bibliografia dedicata si possono trovare numerosi spunti per dar vita ad elaborati, affrontare vari temi e sperimentare diverse tecniche.

Il tema di quest’anno è la trasformazione perché la pandemia ha trasformato il nostro stile di vita e quello delle nuove generazioni, spingendoci a sperimentare nuovi modi di stare insieme e di colorare confini inusuali.

Novità! Quest’anno c’è anche un palinsesto online su segninonda.org dedicato al Concorso con tanti podcast e video, ricchi di consigli e idee, che aiutano gli insegnanti a realizzare con nuove tecniche gli elaborati digitali o plastici per partecipare al concorso.

Tutte le opere in Concorso si possono vedere nella Gallery della pagina facebook di Segni d’infanzia e votare con un like entro il 30 novembre.  

Dopo il Festival

È possibile richiedere a Segni d’infanzia durante tutto l’anno scolastico l’ideazione e realizzazione di un’attività (laboratori, letture) direttamente a scuola scrivendo a ufficioscuole.festivalsegni@gmail.com

Nella sezione SU MISURA è possibile trovare alcune proposte di attività già realizzate dall’associazione per sponsor ed enti che si può immaginare di declinare e modulare in base alle proprie esigenze e all’età del gruppo classe.

Per sperimentare a scuola la preparazione di un Carnevale sostenibile e a regola d’arte c’è, ad esempio, l’attività della Cicloffina degli animali fantastici ideata per il Nabuzardan.

L’associazione ha creato anche degli spettacoli adatti alle scuole primarie, realizzabili a scuola come

  • AMORE E PSICHE sull’arte e il mito
  • SUPEREUREKA sulla sostenibilità e le energie rinnovabili
  • LUPUS IN FABULA su emozioni, fiabe e ambiente

Scopri di più nella sezione SEGNI PRODUCTION.

Alcuni contenuti della piattaforma segninonda.org restano disponibili tutto l’anno scolastico e si può navigare anche tra i contenuti dei palinsesti precedenti.

Per essere sempre aggiornati sulle attività dedicate alle scuole secondarie di primo e secondo grado iscrivi alla Newsletter Speciale Scuole inviando una mail a ufficioscuole.festivalsegni@gmail.com, indicando il grado scolastico di appartenenza.

Per consultare il programma completo del festival 2021 clicca QUI .

Il festival continua online su segninonda.org

Incontriamoci al Festival

La XVI edizione di SEGNI New Generations Festival si è conclusa con successo. Ritrovarci INSIEME dal vivo è stato emozionante, come in una nuova prima volta.

Alcuni degli spettacoli in programma si possono ancora vedere e rivedere sulla piattaforma gratuita segninonda.og fino al 30 novembre.

Restano sempre visibili i tanti contenuti extra – podcast, laboratori, interviste ad artisti ed esperti – dove trovare spunti per attività da fare insieme a bambini e bambine.

Scarica QUI il riepilogo dei contenuti adatti alle scuole secondarie di primo grado.

Scarica QUI il riepilogo dei contenuti adatti alle scuole secondarie di secondo grado. 

 

Il Concorso e l'animale simbolo

Attraverso le caratteristiche dell’animale simbolo del festival, il Camaleonte disegnato da Arturo Brachetti, si possono affrontare diversi temi (emozioni, sostenibilità, evoluzione) utilizzando svariati linguaggi.

Parola chiave del Concorso di quest’anno è: trasformazione. E gli studenti delle scuole secondarie sanno meglio degli altri che cosa vuol dire, vivendo una fase di crescita che è una continua trasformazione.

Ti senti parte di questo mondo o sei più un…extraterrestre?

In che cosa o in chi vorresti trasformarti? Chi, invece, vorresti trasformare?

Queste solo alcune delle domande legate all’animale simbolo a cui si può rispondere creando una poesia, un racconto, un video, un rap, un podcast per raccontare la propria storia di trasformazione (ed emozioni!)

Al tema della trasformazione sono legati gli effetti di questa pandemia che hanno portato le nuove generazioni, ma anche gli adulti, a cambiare le proprie abitudini e a sperimentarci dentro confini inusuali, cercando forme nuove per stare insieme.

Tutte le opere in Concorso si possono vedere nella Gallery della pagina facebook di Segni d’infanzia e votare con un like entro il 30 novembre.  

Dopo il Festival

Durante il corso dell’anno l’associazione coinvolge gli studenti tra i 13 e 18 anni e gli insegnanti delle scuole secondarie nelle attività legate al TEEN Project, progetto di cooperazione europea, che mira al coinvolgimento attivo degli adolescenti nell’esperienza e nella programmazione teatrale in collaborazione con docenti e coetanei di paesi diversi.

Il palinsesto online del festival su segninonda.org è condotto da gruppi di TEEN che collaborano anche alla realizzazione di alcuni contenuti come i podcast di ANG InRadio – Mantova #EcosistemaCulturaleEuropa.

Per entrare a far parte della TEEN COMMUNITY scrivi a segnidinfanzia@gmail.com

Diversi i contenuti della piattaforma dedicati agli studenti delle scuole secondarie (le interviste con gli autori e gli artisti o gli spazi di confronto on line come gli Spunti(ni) critici e il Teen Kitchen Table) che restano disponibili anche dopo il festival.

Per gli insegnanti

All’interno del festival vengono spesso programmati momenti di formazione dedicati ai docenti.

L’esperienza stessa al festival, attraverso la visione degli spettacoli e la frequentazione degli spazi di confronto tra artisti, operatori e spettatori, è un’esperienza formativa che offre numerosi stimoli e spunti.

Per l’edizione 2021 è previsto un corso di formazione rivolto alle insegnanti della scuola primaria e della scuola dell’infanzia: GIOCHI D’OMBRE Incontri sull’ombra e sul teatro d’ombre. A cura di Teatro Gioco Vita.

Scopri di più scaricando QUI la scheda di presentazione.

Come formazione on line su segninonda.org si segnalano i seguenti contenuti:

  • Pillole di resilienza e La voce di Geppetto (dal 23 ottobre)

Appuntamenti con professionisti di rilievo, esperti delle età evolutive, dell’infanzia e dell’adolescenza, condividono il loro pensiero e forniscono stimoli utili alla gestione pratica degli impatti della pandemia su bambini e ragazzi.

  • I primi duemila giorni di vita. Educazione e cura nelle linee guida pedagogiche 0/6 (sabato 23 ottobre ore 10:00)

Webinar trasmesso in streaming dal festival “Visioni di futuro, Visioni” di teatro di Bologna, come spazio di riflessione e aggiornamento sulle politiche per l’infanzia (fascia 0/6) in relazione al PNRR con particolare attenzione ai linguaggi non verbali e alla facilitazione all’inclusione dopo il Covid-19.

 

 

Per studenti

Per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado è possibile attivare un percorso di alternanza scuola – lavoro per seguire tutte le fasi organizzative di un evento culturale e internazionale come SEGNI New Generations Festival, affiancando lo staff e facendo esperienza sul campo ricoprendo diverse mansioni.

Inoltre durante il festival gli spazi di dibattito e confronto (Spunti(ni) critici, Teen Kitchen Table) con coetanei, artisti e operatori proveniente da tutta Italia e dal mondo, sono un vero e proprio terreno per sviluppare pensiero critico, capacità relazionali e di comunicazione, per allenarsi con la lingua inglese.

Tutte le attività dedicate ai ragazzi tra i 13 e 18 anni nell’ambito del TEEN Project, progetto di cooperazione europea, ideato e coordinato da Segni d’infanzia associazione rientrano tra le attività formative per le quali si possono richiedere i crediti formativi.