PATCHWORK IDENTITY IN RESIDENZA AL MNBAQ, QUEBEC

CANADA, dal 5 al 15 gennaio 2018

  All'inizio di gennaio il progetto di ricerca Patchwork Identity sarà in residenza presso il Musée national des Beaux-Arts du Québec, in Canada.
Cristina Cazzola e Sara Zoia di Segni d'infanzia associazione (Italia) con Carol Cassistat, Marjorie Audet e Nicolas Jobin del Théâtre du Gros Mécano (Canada), continueranno il lavoro iniziato un anno fa per completare la creazione di uno spettacolo dedicato alle famiglie, che sarà presentato in Italia durante SEGNI New Generations Festival 2018 (27 ottobre - 4 novembre) e in Québec nel 2019.

La coperta di patchwork è il punto di partenza, la risorsa sensibile da esplorare. Il progetto lavora inizialmente sull'evocazione di questa parola, su cosa suggerisce alla nostra mente: l'unione di pezzi di risulta di altre creazioni, la raccolta di una moltitudine di oggetti, i singoli pezzi di un tutto, l'incontro di differenze in termini umani, culturali o emotivi. Il progetto vuole riflettere e confrontarsi con diversi punti di vista attraverso discussioni su ciò che sta accadendo nel mondo, nel nostro ambiente immediato, nelle nostre famiglie, partendo dai nostri ricordi d'infanzia.

www.segnidinfanzia.org
www.grosmecano.ca
www.mnbaq.org